RSU ASST Bergamo Ovest Verbale 02/2018

Verbale n° 2/2018

RSU   ASST Bergamo Ovest Treviglio

 

Il giorno 13 Febbraio 2018 si riuniscono all’Ospedale di Treviglio alle ore 9,30 RSU

 

NOMINATIVIPRESENTIASSENTIPERMESSO
Ape AlbertoXx
Beretta GiovanniXGiustificato
Cammarata AntoninoXx
Comi MassimoXx
Corna GabriellaXx
Cortesi RobertoXGiustificato
D’angelo AlessandroXx
De Bernardin AntonioXGiustificato
Gennaro MatteoXx
Luzzana SergioXGiustificato
Pedrini WilliamXGiustificato
Pirola NadiaXGiustificato
Recanati VirginiaXx
Riva LeonardoXGiustificato
Sporchia TizianoXx
Tolotti MartaXx
Ubbiali ElisabettaXGiustificato
Zucchinali GiancarloXx

E’ presente alla riunione il rappresentante sindacale CISL FP Belotti Loris Giosuè e CGIL Rossi Roberto e FSI Abbiati Maurizio

La Coordinatrice Recanati Virginia approva il verbale della precedente Assemblea RSU non avendo ricevuto integrazioni e modifiche.

Si prendono in esame gli OdG della convocazione:

 

  1. Pronta disponibilità
  2. Progressioni di fascia
  3. Varie ed eventuali.

 

Pronta disponibilità

 

Si propone di creare un gruppo di lavoro al fine di elaborare un nuovo piano della pronta disponibilità Aziendale; si deve rivalutare l’integrazione all’interno del gruppo della pronta disponibilità degli idraulici la figura del falegname di Romano di Lombardia.

Il rappresentante FSI Abbiati Maurizio esprime il proprio dissenso in merito alla suddetta integrazione della figura del falegname di Romano di Lombardia all’interno del gruppo della Pronta disponibilità degli Idraulici avendo sempre espresso la RSU la contrarietà alla suddetta integrazione non avendone i requisiti previsti dalla legge.

Si richiede alla Dirigenza di poter presentare prima della convocazione del suddetto Tavolo Tecnico lo stato dell’arte dell’attuale situazione, in particolare riferimento ad un prospetto [già richiesto più volte] aggiornato al 31/12/2017 con i turni ed ore effettuate dagli specifici operatori ed eventuali nuove proposte.

Si chiede la verifica del rispetto degli accordi sindacali presi in precedenza in merito alla suddetta, per le figure dei due Elettricisti di Romano di Lombardia

Alla luce di quanto sopra si richiede un incontro con la Dirigenza.

 

Progressioni di fascia

Ad oggi non risulta alla RSU nessuna comunicazione in merito da parte della Direzione.

Si sollecita quindi l’invio dei dati richiesti [la determinazione del fondo fasce all’01/01/2018 ed il residuo del 2017 con il prospetto e l’ipotesi della graduatoria, applicando i criteri già stabiliti] e si propone di trattare le percentuali economiche da destinare alle progressioni di fascia ed alla parte variabile dei coordinamenti/posizioni organizzative.

Si conclude l’assemblea

 

Il verbalizzante Gennaro Matteo